Seguici    
 
Accedi

I libri più misteriosi della storia


Manoscritto Voynich

Risalente al XVI secolo, il manoscritto Voynich presenta circa duecento pagine scritte in un linguaggio incomprensibile anche ai più esperti crittografi. Secondo studi recenti, tuttavia, potrebbe trattarsi di una truffa ai danni dell’imperatore Rodolfo II, grande collezionista di testi esoterici.
Come quella orale, anche la comunicazione scritta ha solitamente un obiettivo minimo: quello di risultare comprensibile. A questa logica, tuttavia, sfuggono nella storia una serie di libri - dai cifrari ai testi religiosi, magici o filosofici - composti in lingue morte e sepolte da millenni o scritti espressamente per rendere la vita difficile o addirittura impossibile allo sventurato lettore.