Seguici    
 
Accedi

Italiano, questo sconosciuto. Gli errori più divertenti



Una pagina Facebook, che ha già oltre 34mila fan, raccoglie le scritte sui muri e sui cartelli che massacrano la lingua italiana. Si chiama "Sperare non ci sia un dopo per chi scrive "Ha dopo", ed ecco alcuni eloquenti esempi.